Inserimenti persone svantaggiate

 

L’inserimento di lavoratori svantaggiati è il nucleo centrale e la ragion d’essere della vita sociale ed economica della cooperativa Ecosviluppo la quale, nel corso dei suoi 20 anni di vita, ha svolto attività di integrazione e inserimento lavorativo a favore di 370 persone riconosciute svantaggiate ai sensi della Legge 381:

persone con disabilità psichica e fisica, soggetti con problematiche da dipendenza di sostanze psicotrope (tossicodipendenti e alcoldipendenti), persone sottoposte a misure di restrizione della libertà (detenuti ed ex detenuti, affidati all’autorità giudiziaria, misure di provvedimenti di detenzione alternativa);

ed oltre a questi anche un’importante quota di lavoratori non certificati da svantaggio 381, provenienti o fortemente esposti al rischio di “disoccupazione di lungo periodo” (Regolamento CE n° 800/2008).

Per un’efficace realizzazione dell’inserimento è necessaria una precisa metodologia di lavoro e un progetto di vita personalizzato. Le fragilità portate dai lavoratori svantaggiati richiedono interventi di accompagnamento che aiutino l’acquisizione di gradi crescenti di autonomia, per la conquista di rinnovata identità sociale e allo sviluppo di relazioni.

Una parte importante del lavoro svolto dall’Area Sociale di Ecosviluppo - preposta agli inserimenti lavorativi e costituita da 1 educatore professionale ed 1 operatore sociale tutor - è la costituzione di una rete tra enti territoriali al fine di creare una collaborazione solida ed efficacie, volta a migliorare la continuità e la tutela del percorso delle persone svantaggiate.

 

Partners significativi per la creazione di percorsi di inserimento sono:

-          Servizi di inserimento lavorativo (SIL) di Bergamo, Dalmine, Seriate, Grumello del Monte, Milano Est e Offerta Sociale Milano Nord;

-          Casa Circondariale di Bergamo;

-          Unità di esecuzioni penali esterne (UEPE) di Bergamo e Milano;

-          Servizi tossicodipendenze (SERT) di Bergamo, Treviglio, Martinengo, Ponte San Pietro, Gazzaniga e Gorgonzola;

-          Uffici per il collocamento mirato di Bergamo, Milano e Monza-Brianza;

-          Centro Psico-Sociale (CPS) della Provincia di Bergamo;

-          Consorzio Mestieri della Provincia di Bergamo e Como;

-          Associazione Carcare e Territorio di Bergamo;

 

 

DURANTE L’ANNO 2015…

  Realizzazione di 21 nuovi inserimenti lavorativi segnalati dai seguenti enti:

 

 

 

  Avvio di 9 tirocini lavorativi con borsa lavoro, convenzionati in collaborazione con:

 

 

 

  Al 31/12/2015 la cooperativa comprende 36 disoccupati di lungo periodo facenti parte del regolamento CE 800/2008, 5 tirocinanti in borsa lavoro e 52 inserimenti lavorativi.

Quest’ultimi così suddivisi nelle varie aree di svantaggio: