Comunità Locale

 

Coerentemente con la nostra mission, cerchiamo di dare il nostro contributo, attraverso azioni mirate, alla crescita della comunità locale partendo da Stezzano, per noi quella più vicina, per estendersi sempre più.

 

PROGETTO AGORA’

Considerata la nostra sensibilità al tema dell’immigrazione e l’alto numero di lavoratori stranieri, aderiamo dal 2012, con un contributo di 2.460 euro (nel 2015), al progetto Agorà, che si occupa della gestione di uno sportello di ascolto, risposta e orientamento ai diversi bisogni sia della popolazione immigrata che italiana. Capofila del progetto è il Comune di Zanica in collaborazione con quelli di Comun Nuovo e Levate, l’Associazione Mani Amiche e la Cooperativa sociale Il Pugno Aperto come ente gestore.

 

FONDO DI SOLIDARIETA’ STEZZANO

Questo progetto, composto da contributi economici e servizi, è promosso, insieme all’Associazione Mani Amiche ed all’Associazione Mercatino dell’usato di Stezzano, e gestito dal centro di ascolto Caritas delle Parrocchie di Stezzano, Azzano San Paolo e Zanica. Nello specifico abbiamo mantenuto l’occupazione lavorativa, avviata nell’anno 2014, di una persona con disabilità, segnalata dal centro di ascolto, residente nel comune di Stezzano in collaborazione con il servizio sociale.

 

INTERVENTI A SOSTEGNO DI ALTRE INIZATIVE SOCIALI

Come ogni anno, l’Assemblea dei Soci della cooperativa, stanzia una dotazione economica per iniziative sociali. Nel 2015 il consiglio di Amministrazione ha deliberato erogazioni per complessivi 18.000 € impiegando oltre alle risorse dell’annualità in corso, i fondi non utilizzati nel 2014, per i seguenti interventi:

-          5.000 euro donazione a UILDM per assistenza psicologica a familiari di malati di distrofia

-          5.000 euro al comitato carcere e territorio per attivazione di borse lavoro

-          5.000 euro casa amica compreso di donazione e richiesta di associarsi

3.000 euro donazione a stezzanese calcio per progetti educativi per giovani

 

PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE

 Una delle specificità che contraddistingue il modo di operare di Ecosviluppo è l’attività di Educazione Ambientale la quale ha come principale finalità quella di promuovere i comportamenti solidali ed eco-compatibili ed innescare processi di crescita culturale a sostegno del futuro del proprio territorio.

Ecco perché il programma di interventi è pensato sia per i bambini e ragazzi (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie) che per gli adulti, ed è articolato con una ricca serie di proposte non solo legate al tema della gestione dei rifiuti ma anche della tutela ambientale in senso generale.

Attraverso questi percorsi didattici, con particolare riguardo all’anno scolastico 2014/2015, siamo riusciti a coinvolgere diversi plessi scolastici (Comun Nuovo, Levate, Osio Sotto, Verdello e Stezzano), per un totale di 25 classi con un totale di 619 alunni coinvolti e circa 60 adulti nelle serate di sensibilizzazione.